Calendari e orari attivitÓ didattica
PON 2014-2020

Servizi Online

  • RE Famiglie
  • RE Docenti
  • Google Apps for Education

Sezioni principali


Libri di testo


Documenti


Feed RSS

Valid CSS! Valid HTML 4.01 Transitional

Utenti nel sito: 94
Fine colonna 1
 

Vincere col cuore

Dopo “L’Esercito della Pace”, già vincitore nell’edizione dell’anno scorso, anche quest’anno Viale della Resistenza è salita sul gradino più alto con “Il Mega Mosaico della Solidarietà”.  Noto da tempo alle scuole del cesenate, il concorso artistico promosso dalla locale sezione dell’ Avis ha richiamato, sabato 5 maggio, circa 1350 alunni provenienti dalle scuole secondarie di 1° grado del territorio. Più di 900 erano di Viale della Resistenza, come più di 900 erano le tessere che componevano il grandioso mosaico disteso sul parquet del Carisport. Un prezioso lavoro “a più mani” fra tutte le classi e tutte le sedi della scuola, sapientemente ideato e curato dai docenti del Dipartimento di Arte, in mesi di lavoro.

Abbiamo chiesto al prof. Paolo Degli Angeli, in rappresentanza di tutto il gruppo che ha collaborato all’ideazione ed alla realizzazione dell’opera, una nota critica ed esplicativa sul percorso effettuato, che integralmente pubblichiamo.

 

C:\Users\client9\AppData\Local\Microsoft\Windows\Temporary Internet Files\Content.Outlook\CPJ5S2Q4\foto ritoccata-1.jpg

IL MEGA MOSAICO DELLA SOLIDARIETÀ

Galla Placidia, San Vitale, Sant’Apollinare in Classe sono solo alcuni dei tanti luoghi magici del nostro territorio dove piccole tessere sapientemente disposte compongono mosaici millenari e immagini che raccontano storie di Dio, di imperatori, di conquistatori. Sono storie solo apparentemente lontane, sono immagini che impreziosiscono interni, sono monadi che insieme divengono altro.

Le tessere del nostro mosaico, non di cristallo né di oro prezioso, formate da semplici fogli di carta disegnano mani. Mani che si avvicinano, non per lottare ma per amare. Giungendosi formano un cuore che è simbolo di spiritualità, di amore, di una meta comune, di un luogo nel quale il conflitto, l’egoismo, l’indifferenza lasciano il posto alla SOLIDARIETÀ. È la raffigurazione della forza che una piccola azione compiuta da tanti, può rovesciare tendenze e costruire mondi migliori.

Sono infinite tarsie assolutamente uniche come le personalità di ognuno di noi, come i 906 alunni che si sono messi in gioco e le hanno disegnate; alcune sono ben fatte, tecnica e composizione perfette, altre con segno precario e a volte maldestro, ma nessuno è assente all’appuntamento con la SOLIDARIETÀ. Tutti hanno lavorato coi propri ritmi, i propri tempi, le proprie capacità per raggiungere l’obiettivo, per concludere l’opera che ha un significato profondamente etico perché è metafora del gesto di donare SANGUE a chi ne ha bisogno.

Vedere con la mente, con la coscienza che deriva dallo studio, dalla memoria, dalla conoscenza, ma vedere soprattutto col CUORE, ci fa scoprire nell'altro anche noi stessi, i nostri bisogni, le nostre aspettative, i nostri progetti per il futuro nella consapevolezza che cooperazione e SOLIDARIETÀ sono elementi necessari per un vivere civile.

Come in una favola bella ci piace anche pensare al nostro lavoro come ad un grande tappeto volante che ci porta insieme verso paesi civili in cui l’atto del DONO non è un insolito fare ma è la costante.

Gli alunni della Scuola Media Statale Viale della Resistenza:

Sede Centrale (classi 1°, 2°, 3° sezioni A – B – C – D – E – G e 1°, 2° O),

Sede di Villarco (classi 1°, 2°, 3° sezioni F – H - N),

Sede di San Carlo (classi 1°, 2°, 3° sezione I),

Sede di Borello (classi 1°, 2°, 3° sezioni L - M),

e

gli insegnanti di Arte e Immagine:

Nadia Battistini,

Paolo Degli Angeli,

Teresa Grassi,

Maria Senna,

Valeria Tombetti.


Cesena, aprile 2018


Categoria: I progetti Data di creazione: 07/05/2018
Sottocategoria: Progetti didattici Ultima modifica: 18/05/2018 09:56:13
Permalink: Vincere col cuore Tag: Vincere col cuore
Inserita da: ED Pagina vista 538 volte
  Feed RSS Stampa la pagina ...  

Fine colonna 2
Torna indietro Torna su - access key T